Lista dei preferiti
  • Italiano

PUREZZA E TRASPARENZA DI UNA GEMMA DI COLORE

PUREZZA E TRASPARENZA DI UNA PIETRA PREZIOSA

– Smeraldo con inclusioni e poco trasparente sulla sinistra, cristallo più puro e trasparente sulla destra –

 

La purezza classifica e attribuisce un grado al tipo e numero di inclusioni presenti in una gemma. Come inclusioni intendiamo qualsiasi caratteristica interna al cristallo, dalle fratture, a piccoli cristalli, fluidi e gas inclusi al suo interno.

Generalmente l’assenza di inclusioni è più desiderabile e la pietra acquista valore ma in taluni casi può aiutare nella distinzione tra pietra naturale o sintetica oppure essere determinante per identificare la sua origine geografica.

Per il diamante, gli istituti gemmologici, sono giunti ad una classificazione della purezza molto precisa e accettata da tutti. La classificazione del diamante viene effettuata con una lente a 10 ingrandimenti.

Per le pietre di colore la situazione è diversa perché ci troviamo di fronte a diverse specie mineralogiche e quindi trovare un approccio univoco è più difficile.

La purezza della pietra viene valutata sulla base dell’effetto peggiorativo dell’inclusione sulla trasmissione della luce e quindi sulla brillantezza e bellezza della gemma.

 

Scala GIA di purezza per le gemme di colore (istituto gemmologico d’America)

 

GRADO

 

VISIBILITA’ ad occhio nudo con vista corretta

 

EC

Eye-clean

La pietra appare non inclusa ad occhio nudo

 

SI

Slightly Included

Tipo I

 

Minute inclusioni difficili da vedere ad occhio nudo

 

Tipo II

 

Inclusioni minori  talvolta facili da vedere ad occhio nudo

 

Tipo III

 

inclusioni facili da vedere ad occhio nudo

 

MI

Moderately

Included

Tipo I

 

Inclusioni minori  talvolta facili da vedere ad occhio nudo

 

Tipo II

 

inclusioni facili da vedere ad occhio nudo

 

Tipo III

 

inclusioni evidenti ad occhio nudo

 

HI

Heavily included

Inclusioni abbondanti ed evidenti facilmente visibili ad occhio nudo

 

 

Le pietre di colore sono divise in tre gruppi con standard di purezza diversi:

 

tipo I: pietre che sono comunemente pure, senza inclusioni visibili ad occhio nudo.

Include:  acquamarina, berillo rosa e giallo, tormalina verde, zircone blu, tanzanite.

tipo II: pietre che tipicamente mostrano qualche inclusione che non ne inficia la bellezza.

Include:  alessandrite, peridoti, granati, iolite, spinelli, quarzo, zircone, corindone (escluso rubino)e tutte le tormaline (esclusa la verde).

tipo III: pietre che sono sempre incluse a causa della loro genesi.

Include:  smeraldo, berillo rosso, rubino.

 

Trasparenza

La trasparenza di una gemma è il grado con cui la luce passa attraverso il materiale gemmifero. La trasparenza è legata alla purezza in quanto le inclusioni all’interno della pietra possono bloccare o deviare il passaggio della luce.

La trasparenza viene descritta usando i seguenti termini:

trasparente: la vista degli oggetti oltre la pietra appare nitida

semitrasparente: le immagini appaiono leggermente distorte e sfocate

traslucido: gli oggetti sono difficilmente visibili e le immagini distorte, la luce viene comunque trasmessa oltre la pietra

semitraslucido: solo una piccola parte della luce viene trasmessa oltre la pietra

opaco: non fa passare la luce

Condividi:

*** A Natale regala una gemma *** Per tutte le gemme senza montatura acquistate entro il 15/12, offriamo spedizione gratuita e garanzia di consegna prenatalizia! Codice NATALE18 Rimuovi