Lista dei desideri
  • Italiano
Luxedo Mobile

Caratteristiche e poteri terapeutici del quarzo citrino

quarzo

Il quarzo citrino è abbastanza raro nella sua forma naturale e presenta una tonalità gialla luminosa accentuata da un leggero pleocroismo. Per di più, secondo la cristallo-terapia, il citrino possiede poteri salutari di eccezionale importanza.

Secondo la cristallo-terapia ogni pietra possiede proprietà e poteri benefici per alcuni aspetti della vita quotidiana e della salute. Tra esse, alcune gemme sembrano caratterizzate da potenzialità e doti eccellenti, al di là della loro bellezza o del loro valore. È il caso del quarzo citrino che, pur non essendo alla pari del diamante in quanto a fama e pregio, sembrerebbe essere una delle gemme più potenti e benefiche al mondo.

Il quarzo citrino è una varietà di quarzo che prende il nome da citrin, antica parola francese che significa giallo. Il suo colore dipende da impurità di ferro trivalente nel reticolo cristallino che provocano un cambio di stato d’ossidazione del ferro rispetto al quarzo ametista, il più comune e diffuso. Il quarzo citrino naturale invece è relativamente raro mentre quelli sintetici si ottengono trattando ametiste o quarzi affumicati. Per distinguerli è importante considerare che la tinta del quarzo citrino naturale varia da un giallo pallido sino ad un giallo più intenso. Un quarzo “citrino” arancione scuro, marrone o rossastro è stato trattato termicamente e riscaldato, inoltre non è pleocroico, mentre i citrini naturali con colore intenso presentano pleocroismo, ossia una debole variazione di colore osservando il cristallo da direzioni diverse.

Al di là delle sue proprietà scientifiche, il quarzo citrino è da sempre considerato la gemma della salute. Sin dall’antichità si riteneva che proteggesse contro i veleni, anche di animali, come il veleno di serpente. Per questo potrebbe fungere da disintossicante per il sangue e garantire un’ottima salute, allontanando rischi di disturbi cardiovascolari, circolatori o renali.

Per di più, al quarzo citrino viene associata anche la proprietà di purificare la mente, non solo il corpo, allontanando pensieri negativi, ansie e turbe psichiche. Perciò la gemma avrebbe il dono di fortificare l’autostima, l’energia positiva e la forza interiore; può essere incastonata in collane, bracciali o ciondoli ma, secondo la cristallo-terapia, non è consigliabile indossarla quando si dorme in quanto conferisce vitalità e potrebbe impedire il rilassamento.

In passato inoltre, secondo la filosofia orientale, il potere del citrino era di gran lunga maggiore in quanto si riteneva che la gemma portasse fortuna, successo e perciò aiutasse ad accumulare denaro e a preservarlo, per questo, in Medio Oriente, era considerato la pietra dei mercanti. I mercanti conservavano i citrini nei cassetti o nelle borse, vicino ai soldi, per evitare che venissero rubati o che perdessero di valore.

Molteplici qualità fisiche e poteri terapeutici fanno del quarzo citrino una gemma dal duplice pregio: non è solo preziosa in quanto rara nella sua forma naturale, ma può rivelarsi un ottimo dono per via delle potenzialità benefiche che incarna sin dall’alba dei tempi. Inoltre, per ringraziare il citrino della sua protezione, è importante prendersi cura della gemma pulendola con immersioni in acqua fredda salata; al tempo stesso, bagni di sole, senza luce diretta, sono considerati utili per rigenerare la sua vitalità, una vitalità destinata a trasmettersi al possessore di bellissimi gioielli illuminati dall’energia solare del quarzo citrino.

Condividi:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acconsento all'uso dei miei dati secondo l'informativa.