Acquamarina pietra preziosa, caratteristiche colore e prezzi

Acquamarina pietra preziosa, caratteristiche colore e prezzi

Che pietra è l’Acquamarina?

 

L’acquamarina è una pietra preziosa di colore azzurro-verde appartenente alla famiglia dei berilli.  Il suo nome deriva dalla parola latina “aqua marina,” che significa “acqua di mare,” in riferimento al suo colore che ricorda le tonalità dell’acqua marina.

La formula chimica dell’acquamarina è una variante del minerale berillo. La formula chimica generale del berillo è Be3Al2(SiO3)6. L’acquamarina è una varietà di berillo che ottiene il suo colore blu-verde dalla presenza di tracce di ferro nella sua composizione chimica. Pertanto, la formula chimica dell’acquamarina rimane la stessa del berillo di base, ma le tracce di ferro conferiscono la sua caratteristica colorazione blu-verde.

 

Alcune caratteristiche per riconoscere l’Acquamarina:

 

  1. Colore: L’aspetto più distintivo dell’acquamarina è il suo colore azzurro chiaro o azzurro-verde. Questa tonalità può variare da una nuance pallida e trasparente a una più intensa e profonda. L’acquamarina di alta qualità ha un colore vivace e uniforme.
  2. Durezza: L’acquamarina ha una durezza di 7,5-8 sulla scala di Mohs, rendendola relativamente resistente ai graffi. Tuttavia, è importante trattare questa pietra con cura per evitare danni.
  3. Trasparenza: L’acquamarina di alta qualità è generalmente trasparente o leggermente traslucida, il che la rende adatta per essere utilizzata in gioielli, soprattutto quando tagliata con cura.
  4. Taglio: L’acquamarina può essere tagliata in una varietà di forme per massimizzare la sua bellezza. I tagli più comuni includono il taglio rotondo, il taglio ovale e il taglio a pera.
  5. Origine: Le principali fonti di estrazione dell’acquamarina includono Brasile, Madagascar, Nigeria, Mozambico, e Pakistan. Il Brasile è noto per produrre alcune delle acquemarine più pregevoli al mondo.
  6. Valore: Il valore dell’acquamarina dipende dal colore, dalla dimensione, dalla purezza e dal taglio della pietra. Le acquemarine con un colore più intenso e profondo sono generalmente considerate più preziose. Le pietre di dimensioni maggiori possono essere più costose di quelle più piccole dello stesso grado di qualità.
  7. Significato simbolico: L’acquamarina è spesso associata a valori simbolici come la purezza, la tranquillità e la serenità. Si crede che questa pietra possa promuovere la calma e la chiarezza mentale.
  8. Utilizzo in gioielleria: L’acquamarina è ampiamente utilizzata in gioielli come anelli, orecchini, collane e braccialetti. È una pietra apprezzata per la sua bellezza delicata ed è spesso utilizzata in gioielli d’alta gioielleria.

 

Dove si trovano le principali fonti di estrazione della Acquamarina?

 

Le acquemarine sono estratte in diverse parti del mondo, ma le principali fonti di estrazione includono:

  1. Brasile: Il Brasile è uno dei principali produttori di acquemarine di alta qualità. Stati come Minas Gerais e Espírito Santo sono noti per la produzione di acquemarine di colore vivace e trasparenza.
  2. Madagascar: Il Madagascar è un’altra importante fonte di acquemarine di qualità. Le gemme provenienti da questa regione possono variare in termini di colore e qualità.
  3. Nigeria: La Nigeria è conosciuta per le sue acquemarine di buona qualità, spesso di tonalità chiare e trasparenti.
  4. Mozambico: Il Mozambico è emerso come una fonte crescente di acquemarine, producendo pietre di colore vivace.
  5. Pakistan: Il Pakistan è noto per le sue acquemarine provenienti dalle regioni di Gilgit-Baltistan e Khyber Pakhtunkhwa.

Ogni regione ha le sue caratteristiche uniche in termini di colore, qualità e dimensione delle pietre estratte. Il Brasile, in particolare, è noto per le sue acquemarine di alta qualità, spesso di un blu brillante. Tuttavia, la disponibilità e la qualità delle acquemarine possono variare nel tempo, a seconda delle condizioni di estrazione e dei depositi.

 

Quanto vale l’Acquamarina?

 

Il valore dell’acquamarina varia in base a diversi fattori chiave, tra cui il colore, la dimensione, la purezza, il taglio e l’origine della pietra. Ecco alcuni dei principali fattori che influenzano il valore dell’acquamarina:

  1. Colore: Il colore è uno dei fattori più critici nella valutazione dell’acquamarina. Le pietre con un colore più intenso e vivace, che va dal blu azzurro al blu verde, sono generalmente considerate più preziose. Le acquemarine con una tonalità di colore più ricca sono di maggiore valore.
  2. Dimensione: Come con molte pietre preziose, la dimensione ha un impatto significativo sul valore. Le acquemarine più grandi sono generalmente più costose di quelle più piccole dello stesso grado di qualità.
  3. Purezza: La purezza dell’acquamarina, cioè la presenza di inclusioni o imperfezioni, può influenzare il suo valore. Le pietre con poche inclusioni visibili sono considerate più preziose. Tuttavia, alcune inclusioni possono essere accettate se non compromettono troppo l’aspetto generale della pietra.
  4. Taglio: Il taglio dell’acquamarina può migliorare notevolmente il suo valore. Un taglio ben eseguito può massimizzare la bellezza e la brillantezza della pietra.
  5. Trattamenti: Alcune acquemarine possono essere sottoposte a trattamenti termici per migliorare o stabilizzare il colore. Questo è un trattamento comune e accettato nell’industria delle gemme. Tuttavia, è importante che i consumatori siano informati se una pietra è stata trattata, poiché ciò può influire sul prezzo.
  6. Origine: L’origine della pietra può influenzare il suo valore. Ad esempio, le acquemarine del Brasile sono spesso altamente apprezzate per il loro colore vivace.

Considerando tutti questi fattori, le acquemarine di alta qualità possono avere prezzi che variano da alcune centinaia di dollari per carato a migliaia di dollari per carato. Le pietre di dimensioni più grandi e di alta qualità con colori eccezionali possono essere particolarmente preziose.

 

Cosa si intende per Acquamarina Santa Maria?

 

L’acquamarina “Santa Maria” è un termine che si riferisce a una varietà di acquamarina di alta qualità con un colore particolarmente desiderabile e intenso. Questo nome è originariamente legato alla località di Santa Maria de Itabira, nello stato brasiliano di Minas Gerais, che è stata una delle principali fonti di questa pregiata pietra.

La caratteristica distintiva dell’acquamarina “Santa Maria” è il Colore vivido.
Le gemme definite con questo nome sono conosciute per avere un colore blu intenso e vivace che spazia dal blu azzurro al blu verde. Il loro colore è spesso paragonato all’azzurro del cielo o al colore del mare tropicale.
Le acquemarine con queste caratteristiche sono altamente apprezzate e considerate tra le più preziose nel mondo delle gemme.
Il nome “Santa Maria” è quindi diventato un marchio per le acquemarine blu di alta qualità, anche se oggi queste pietre possono provenire da diverse fonti oltre a Santa Maria de Itabira, compresi altri luoghi in Brasile e in tutto il mondo. Quando si cerca un’acquamarina di alta qualità, il termine “Santa Maria” è spesso usato per indicare la massima qualità di colore e purezza.

 

Gioielli celebri con Acquamarina:

 

Le acquemarine sono state utilizzate in una serie di gioielli celebri e iconici nel corso degli anni. Ecco alcuni esempi di gioielli famosi che presentano l’acquamarina:

  1. Il “Collier de la Reine” (La Collana della Regina): Questa straordinaria collana fu creata per la regina Maria Antonietta nel 1776. Era decorata con un’acquamarina ovale di notevoli dimensioni al centro. La collana è ora conservata presso il Museo del Louvre a Parigi.
  2. Il “Blue Giant of the Orient” (Il Gigante Blu d’Oriente): Questo è uno dei più grandi smeraldi tagliati al mondo, ma è talvolta erroneamente chiamato “acquamarina” a causa del suo colore azzurro. È stato venduto all’asta per una cifra considerevole ed è stato montato in un anello da qualche parte.
  3. L’Anello di Imelda Marcos: L’ex first lady delle Filippine, Imelda Marcos, era nota per la sua vasta collezione di gioielli, tra cui un grande anello con un’acquamarina centrale circondata da diamanti.
  4. Gioielli Reali: Le regine e le principesse reali di tutto il mondo hanno indossato acquemarine in gioielli di corone, diademi, spille e altri ornamenti. Questi gioielli reali spesso presentano acquemarine di alta qualità.
  5. Gioielli di Celebrità: Molte celebrità hanno indossato gioielli con acquemarine in eventi pubblici. Ad esempio, la principessa Diana aveva una collezione di gioielli con acquemarine che indossava in occasioni speciali.
  6. Gioielli di alta moda: Designer di gioielli di alta moda spesso creano pezzi esclusivi che presentano acquemarine in combinazione con altre pietre preziose e materiali pregiati. Questi gioielli di alta moda sono indossati da celebrità sul red carpet.

Questi sono solo alcuni esempi di gioielli celebri con acquemarine. Le acquemarine sono ampiamente apprezzate per la loro bellezza e il loro colore unico, ed è probabile che continueranno a essere utilizzate in gioielli di alta gioielleria e pezzi iconici nel corso degli anni.

Condividi

Notizie correlate

RIMANI AGGIORNATO - Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle novità

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del D.LGS. n. 196/03 e GDPR 679/2016 nei termini indicati nella vostra informativa privacy.