Lista dei desideri
  • Italiano
Luxedo Mobile
  • Investimento in Diamanti - Investire in diamanti certificati GIA IGI HRD
    Investire in pietre preziose è più sicuro

    "Diamanti: il bene rifugio che mette al riparo dalle speculazioni finanziarie"

  •  comprare diamanti da investimento
    Pietre preziose sempre più rare in natura

    "La forma di denaro più antica e che acquisterà sempre più di valore"

Proposte di investimento

Le pietre preziose sono un investimento sicuro

In questi ultimi anni la crisi finanziaria ha eroso, se non addirittura azzerato, il capitale di molti risparmiatori e si è ritornati a parlare di metalli e di pietre preziose, i beni rifugio per antonomasia.

Nell’antichità, infatti, le gemme venivano utilizzate come forma di denaro insieme all’oro e all’argento, in quanto il loro valore era universalmente riconosciuto; oggi vengono acquistate per mettere al sicuro il capitale privato dalla perdita di valore del denaro stesso.

LUXEDO si occupa di investimenti in pietre preziose e può essere il vostro punto di riferimento per comprendere a fondo le logiche che regolano questo settore e avere la migliore consulenza per selezionare le pietre giuste.

E’ importante sapere, infatti, che non tutte le gemme sono “da investimento”: per essere riconosciute come tali, esse devono vantare determinate caratteristiche accertate da esperti.

Qui di seguito troverete risposta alle domande più frequenti in materia di investimento in preziosi:

Chi può investire in pietre preziose?

Consigliamo di investire in pietre preziose all’investitore cauto e paziente, a chi forse avrebbe investito in immobili ma si è fatto scoraggiare dalle tasse o a chi cerca un investimento a lungo termine: le pietre preziose sono infatti un bene che si rivaluta nel tempo e che può essere tramandato di generazione in generazione senza alcuna spesa.

Che tipo di investimento è?

È un investimento a lungo termine, con una durata consigliata non inferiore ai 5 anni.
E’ un investimento sicuro: ricordiamo, infatti, che le gemme sono beni reali, materie prime che per loro natura non comportano rischi.
E’ un investimento intelligente: le gemme sono beni al portatore, non soggetti ad alcuna tassazione, che si tramandano di generazione in generazione senza spese e pratiche burocratiche.

Quali sono le gemme da investimento?

La risposta in questo caso non può essere univoca. La gemma più nota agli investitori è sicuramente il Diamante. Ciò nonostante alcune gemme, come i rubini e gli smeraldi (ma anche le tanzaniti, le alessandriti ed altre varietà particolarmente rare), possono essere considerate un ottimo investimento ed avere rivalutazioni nel tempo anche maggiori dello stesso diamante.

Sarà cura dei nostri esperti consigliarvi nella scelta giusta, considerando le caratteristiche e le carature delle gemme più adatte ad un investimento.

Indispensabile requisito è comunque il certificato gemmologico della gemma stessa; tutte le nostre pietre sono importate direttamente dalle zone di origine, sono sempre accompagnate da un certificato gemmologico e sono vendute al cliente finale senza alcun intermediario.

Quanto investire?

Per il principio di diversificazione degli investimenti, le pietre preziose potrebbero ricoprire una quota capitale consigliata del 10/15% del patrimonio.
Anche i gioielli rappresentano una forma di investimento?

I gioielli rappresentano un investimento e un valore aggiunto solamente nel caso in cui le loro componenti, ossia le pietre preziose e l’oro utilizzati, presentino determinate caratteristiche qualitative. E’ importante infatti che le gemme siano naturali e siano certificate di una qualità e rarità tali da ricadere nelle logiche dell’investimento; solo così il loro valore può crescere nel tempo.

Saremo lieti di consigliarvi le gemme giuste per realizzare un gioiello di prestigio che non passerà mai di moda e su cui investire con sicurezza; in questo modo potrete unire i vantaggi dell’investimento al piacere della fruibilità.

Perché scegliere i nostri Diamanti?

Siamo gli unici ad offrire a clienti privati la possibilità di acquistare lotti di diamanti a prezzi inferiori e scontati rispetto alle quotazioni del mercato all’ingrosso.
Noi riteniamo che solo in questo modo e con questo approccio si possa parlare di investimento e di rivalutazione del capitale nel tempo: è la differenza nel prezzo di acquisto che ci distingue da una comune gioielleria.
Gli investimenti che proponiamo sono un’opportunità dovuta alla nostra collaborazione diretta con la Diamond Antwerp Bourse e con alcune miniere di diamanti africane.

I nostri diamanti sono accompagnati dai più rinomati certificati gemmologici internazionali (IGI, GIA, HRD), sono sigillati in blister anti-effrazione o dotati di iscrizione del numero di certificato sulla cintura del diamante.
Solo così l’acquisto può dirsi garantito e sicuro, perchè la qualità dei diamanti certificati non è opinabile, essendo esplicitata da precisi dati espressi nello stesso certificato gemmologico.
Il prezzo di un diamante certificato si basa su tali dati, secondo il listino all’ingrosso Rapaport, riconosciuto come riferimento a livello mondiale per gli operatori del settore, che classifica il prezzo in base alla caratura, colore e purezza del diamante.

Anche le banche offrono investimenti in diamanti?

Anche le banche offrono i diamanti come bene rifugio; esse lo propongono come investimento a lungo termine per mettere al riparo il capitale dalle loro stesse speculazioni finanziarie, ma chiunque può facilmente verificare che il prezzo da loro proposto è tutt’altro che competitivo e raramente rappresenta un investimento fruttuoso. Le banche inoltre richiedono generalmente commissioni di entrata o di uscita dall’investimento in diamanti, che a quel punto non è altro che una forma diversa di gestione del risparmio, con un tasso minimo garantito. In tal senso sarebbe uguale ad investire in Bot od obbligazioni con i soliti interessi minimi e le solite spese elevate.

Luxedo propone i propri diamanti a prezzi nettamente inferiori rispetto alle banche, senza alcuna commissione di entrata o di uscita e fornisce ai propri clienti consulenza ed assistenza da parte di veri esperti del settore, non da impiegati di banca.

Quali sono le caratteristiche del diamante da investimento?

Un diamante certificato viene sottoposto ad un’accurata analisi gemmologica, in seguito alla quale gli viene assegnata un’esatta qualificazione ed un determinato valore commerciale secondo il listino Rapaport.
Le caratteristiche principali analizzate sono quattro: le famose “4C”.
Tali sono infatti le iniziali inglesi di colore (colour), purezza (clarity), taglio (cut) e peso (carat), i quattro elementi fondamentali per la qualificazione e la valutazione della pietra. Un ulteriore elemento è la fluorescenza, che però è molto meno rilevante.

Consigliamo di scegliere, come diamanti da investimento, pietre certificate con carature oscillanti tra i 0.5 e 1.5 carati, colore dal D ad H, purezza da IF a VS e taglio da Very good in su.
Maggiori dettagli e delucidazioni si possono trovare nella nostra “Guida al Diamante”.
Qual è l’andamento del prezzo del diamante?

L’andamento del prezzo del diamante è quasi sempre in crescita e la DTC, Diamond Trade Company svolge il ruolo di moderatore del mercato stesso nelle situazioni di commercio internazionali – un po’ come l’Opec per il petrolio. Osservando i grafici, si comprende che l’andamento nel medio-lungo periodo è sempre positivo.